XXIX Giochi Olimpici - Pechino 2008 - Medaglia d'argento Canottaggio (quattro di coppia): Agamennoni, Galtarossa, Raineri, Venier (grazie alla cortesia del C.O.N.I. ©)
XXIX Giochi Olimpici - Pechino 2008 - Medaglia d'argento Canottaggio (quattro di coppia): Agamennoni, Galtarossa, Raineri, Venier (grazie alla cortesia del C.O.N.I. ©)
 
 
freccia
Stampa Stampa
Condividi Email
Segnala il contenuto
E-mail del destinatario

 
E-mail di chi invia la segnalazione

 

Inserire il codice di verifica visualizzato: 6006CF

Codice di verifica 

Spunta

Firmato il Decreto di approvazione dello Statuto dell'Istituto per il Credito Sportivo

Roma, martedì 28 gennaio 2014

È stato firmato il decreto di approvazione del nuovo statuto dell'Istituto di Credito Sportivo, atto fondamentale per l'uscita dalla fase commissariale e il ritorno alla piena operatività della banca sportiva.

Il decreto è stato firmato dai Ministri competenti: il Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie con delega allo Sport, Graziano Delrio, il Ministro per i Beni, le Attività Culturali e il Turismo, Massimo Bray, di concerto con il Ministro dell'Economia e delle Finanze, Fabrizio Saccomanni.

Un altro passo avanti, uno degli ultimi fondamentali passaggi per ridare piena autonomia all'Istituto di Credito Sportivo, la banca che potrà permettere soprattutto alle tante società sportive diffuse sul territorio italiano di avere un sostegno per impianti più efficienti e praticabili- dichiara il Ministro Delrio.

Come da direttiva interministeriale, lo statuto proposto dai commissari e approvato dal Governo contiene la definizione di nuovi criteri per la determinazione delle quote di partecipazione al fondo di dotazione, la ridefinizione dei criteri per la distribuzione degli utili, la semplificazione e lo snellimento delle strutture dell'Ente, la definizione di criteri di nomina dei rappresentanti degli organi sociali, la presenza di genere nella composizione degli organi sociali, la ridefinizione dei componenti del comitato di gestione dei fondi speciali.

Si avvicina quindi, dopo il passaggio alla Corte dei Conti, la nomina del nuovo consiglio di amministrazione. Un’uscita dal tunnel- afferma Delrio - molto attesa nel mondo sportivo per dare risposta alla forte domanda di nuovi piccoli impianti e di manutenzione di quelli già esistenti e che ha tutte le premesse, contenute nello statuto, per impostare una stagione virtuosa dell'Ics.

Per saperne di più...

Il testo della direttiva