Percorso:
Erasmus

 
 
freccia
Stampa Stampa
Condividi Email
Segnala il contenuto
E-mail del destinatario

 
E-mail di chi invia la segnalazione

 

Inserire il codice di verifica visualizzato: 8605CE

Codice di verifica 

Spunta

Progetto Erasmus+

Il nuovo programma Erasmus+ è pienamente operativo dal gennaio 2014. Il via libera è stato dato dai Ministri dei 28 paesi UE riuniti nel Consiglio Competitività martedì 3 dicembre 2013 e faceva seguito all'approvazione da parte del Parlamento europeo avvenuta il 19 novembre dello stesso anno. L'adozione finale ha avuto luogo l'11 dicembre 2013, con la firma congiunta del regolamento da parte di Consiglio e Parlamento. Oltre a riunire i programmi UE per l'istruzione, la formazione e la gioventù (Comenius, Erasmus, Erasmus Mundus, Leonardo da Vinci e Grundtvig) in un unico programma è stato, per la prima volta, incluso anche lo sport. Il programma si è rivolto ai giovani di età compresa tra il 13 e i 30 anni, aiutandoli a svolgere attività formativa in un altro Paese dell'Unione. Per il settennio 2014/2020 sono stati stanziati complessivamente 14,7 miliardi di euro, con un aumento del 40% rispetto al budget precedente. Al settore dello sport è stato destinato l'1,8% del bilancio complessivo, pari a 238,8 milioni di euro.

Nel 2016 è previsto un budget di 27,4 milioni di euro. Il focus del settore sarà sullo sport di base, con l'obiettivo di affrontare le minacce per l'integrità dello sport, che attraversano i confini nazionali, come il doping e le partite truccate. Altro obiettivo è di contrastare la violenza nello sport ed ogni tipo di intolleranza e discriminazione. Particolare spazio è riconosciuto alla “Settimana europea dello sport - EWoS 2016”.

I progetti collegati alla manifestazione EWoS 2016 devono essere presentati entro e non oltre il 21 gennaio 2016. I progetti relativi alle altre azioni hanno invece scadenza il 12 maggio 2016. Il programma 2016 di Erasmus+ è disponibile presso il sito della Commissione Europea

Per la call 2016 sono elegibili anche le “small collaborative partnership” ovvero progetti di piccola dimensione e con limitato numero di partecipanti. La Commissione ha previsto un “Info Day” dedicato al programma Erasmus+Sport per il 3 marzo 2016 a Bruxelles.
Per informazioni aggiuntive rispetto a quelle pubblicate sul presente sito, le associazione e gli enti interessati alla partecipazione ad “Erasmus+ Sport” potranno rivolgere eventuali quesiti inerenti la predisposizione e l’organizzazione dei progetti da presentare, direttamente alla competente agenzia europea EACEA.