XIV Giochi Paralimpici - Londra 2012 (grazie alla cortesia del C.I.P. ©)
XIV Giochi Paralimpici - Londra 2012 (grazie alla cortesia del C.I.P. ©)
 
 
freccia
Stampa Stampa
Condividi Email
Segnala il contenuto
E-mail del destinatario

 
E-mail di chi invia la segnalazione

 

Inserire il codice di verifica visualizzato: 0CF44F

Codice di verifica 

Spunta

500 Impianti sportivi scolastici

Roma, giovedì 20 novembre 2014

I Comuni e le Province, grazie ad un accordo di collaborazione tra Presidenza del Consiglio dei Ministri, ICS, ANCI e UPI, possono ottenere mutui a tasso zero per la realizzazione o la ristrutturazione di spazi sportivi scolastici. Sono previsti almeno 500 interventi, equamente distribuiti a livello regionale, in base alla popolazione in età scolastica, che prevedono l’abbattimento totale del tasso di interesse.

500 palestre

I Comuni e le Province potranno ottenere mutui fino a 150.000,00 euro per una durata massima di 15 anni per realizzare spazi sportivi scolastici nuovi o per ristrutturare, ammodernare, ampliare, completare, attrezzare, riconvertire, manutenere o mettere a norma e in sicurezza, compresi gli interventi di bonifica dell’amianto, quelli esistenti.

Saranno finanziati anche progetti d'importo superiore a 150.000,00 euro, in tal caso la parte eccedente tale cifra sarà mutuata ad un tasso come da tabella sottostante ed otterrà un contributo negli interessi attualmente pari all'1,40%.

Le domande possono essere presentate all’Istituto per il Credito Sportivo a partire dalle ore 10.00 del 24 novembre 2014.

Per ulteriori informazioni ed il regolamento è possibile rivolgersi al numero verde 800.431.980 o utilizzare le email info@creditosportivo.it o prontocomuni@creditosportivo.it.